Trasparenza in Comune – Nuova nomina direttore POST, come partecipare?

Come Consigliere Comunale mi sono sempre molto impegnato sul tema della trasparenza, della valutazione e del merito riguardo i servizi e le persone quei servizi li vanno a costruire per conto dell’amministrazione.

Siamo tra i pochi Comuni in Italia ad avere scritto ed adottato un Regolamento d’indirizzo sulle Nomine che, da quando questo regolamento è in vigore, dà la possibilità di sapere quando il Sindaco o il Consiglio Comunale devono nominare una persona per rappresentarli in qualche ente, istituzione o azienda: esce un bando pubblico e chiunque abbia i requisiti può partecipare, venendo selezionati per il proprio curriculum e le proprie esperienze personali.

L’accesso è consentito a tutti in base a ciò che conosci, non a chi conosci. O almeno così dovrebbe essere. E questo è molto importante per una città universitaria come Perugia, che forma migliaia di ragazzi preparati che potranno presentarsi e mettersi alla prova, arricchendo anche con queste esperienze il proprio curriculum che gli sarà utile un domani per trovare lavoro.

E’ uscito da poco l’avviso pubblico per la nomina del direttore del POST ed ho pensato che fosse utile diffonderlo il più possibile.

 


 

Cos’è il Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia?

Il POST è il museo scientifico interattivo del Comune e della Provincia di Perugia e rappresenta la principale struttura museale regionale nel settore della divulgazione scientifica. Il POST basa le sue attività nella continua produzione di conoscenze, messaggi, atteggiamenti, pratiche ed esperienze che vengono proposti – anche al di fuori dello spazio museale – al grande pubblico per soddisfare il proprio desiderio di comprendere la scienza e la tecnologia. E’ membro di ECSITE, la rete dei musei scientifici europei, ed ha sviluppato progetti di rete con alcuni tra i principali musei scientifici italiani nell’ambito degli accordi di programma del MIUR.

L’assunto delle attività del POST come ha detto il fisico Lévy-Lebolnd è che “non si può produrre un sapere senza condividerlo, né trasmettere il sapere senza partecipare alla sua produzione”.

 

Ruolo e compiti del Direttore

Sovrintende alla gestione ordinaria della attività della Fondazione, cura l’attuazione delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione, impartendo le opportune istruzioni ai collaboratori e/o
dipendenti della Fondazione per la loro esecuzione. In particolare provvede a:

  • svolgere tutte quelle operazioni attinenti sia gli aspetti organizzativi che finanziari connessi alla gestione ordinaria ed al funzionamento in genere della Fondazione, ivi compreso l’acquisto di beni e servizi in conformità a quanto previsto nel piano economico di gestione e/o nelle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione;
  • mantenere i contatti di carattere continuativo con gli uffici pubblici e privati, gli enti e le organizzazioni che interessano l’attività della Fondazione;
  • curare gli aspetti esecutivi dei progetti e delle attività posti in essere dalla Fondazione, dando attuazioni agli indirizzi formulati dal Comitato scientifico relativi ai contenuti e alla qualità delle attività didattiche, di divulgazione e promozione;
  • coordinare l’attività dei docenti, consulenti e collaboratori della Fondazione;
  • collaborare con il Consiglio di Amministrazione nella predisposizione del piano economico di
    gestione.

 

Durata dell’incarico e trattamento economico

La nomina è a tempo determinato di durata minima di tre anni, rinnovabili fino a un massimo di cinque. E’ previsto un periodo di prova di 6 mesi.

Al Direttore è riconosciuto un trattamento economico e normativo adeguato alle esperienze professionali maturate e in linea con quanto applicato in ambito nazionale da analoghi enti pubblici e privati operanti in ambito scientifico museale. Sono previsti eventuali premi annuali legati al raggiungimento di obiettivi prefissati dal Consiglio di Amministrazione.

 

Modalità e termini di presentazione della domanda

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 15 settembre 2017, in modalità elettronica, in formato PDF, via email PEC all’indirizzo: perugiapost@pec.it

La candidatura, a pena di irricevibilità, dovrà essere composta da:

  • curriculum vitae dettagliato, datato e sottoscritto, con autorizzazione al trattamento dei dati ex D.lgs. 196/03 e indicazione del recapito di posta elettronica a cui ricevere eventuali comunicazioni. Il curriculum dovrà riportare:
    • dati anagrafici completi di nome e cognome, data e luogo di nascita e indirizzo di residenza;
    • indicazione completa del titolo di studio posseduto, inclusi data e sede di conseguimento e di eventuali specializzazioni o altri titoli eventualmente conseguiti;
    • descrizione del percorso professionale con indicazione degli enti, degli incarichi ricoperti e delle mansioni svolte, delle sedi e dei periodi di svolgimento delle attività;
  • lettera di motivazione, completa di nome e cognome, a corredo della candidatura, della
    lunghezza massima di una cartella;
  • copia di un documento di identità;
  • autocertificazione di laurea;
  • data della effettiva disponibilità all’assunzione dell’incarico;
  • autorizzazione al trattamento dei dati.

 

Per scaricare il bando andate qui: http://www.perugiapost.it/wp-content/uploads/2017/08/AVVISO-PUBBLICO-DI-SELEZIONE-PER-LA-NOMINA-DEL-DIRETTORE-DEL-MUSEO-DELLA-SCIENZA-DI-PERUGIA-POST.pdf 

Posted in #OpenPg and tagged , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento