Campagna
Elettorale Ecosostenibile

  • Anidride carbonica? Piantiamola! Tanti alberi quanta CO2 prodotta in campagna elettorale
  • Impatto 0: utilizzo di materiale biodegradabile e carta riciclata certificata
  • Gireremo tutta la regione con mezzi pubblici, auto elettrica o a metano

Mobilità e trasporti, collegamenti e infrastrutture per una Regione a misura di persona

  • Umbria regione d’Europa: potenziare i voli internazionali, rafforzare il collegamento con l’alta velocità (Frecciarossa, Freccialink)
  • Umbria centro d’Italia: completamento del quadrilatero Umbria-Marche, rimessa in funzione della Ferrovia Centrale Umbra, raddoppio della linea ferroviaria adriatica Orte-Falconara, potenziamento della linea ferroviaria Foligno-Terontola
  • Trasporti pubblici: per un servizio efficiente e diffuso, comodo ed accessibile
  • Mobilità alternativa: favorire mezzi su ferro e a impatto zero
  • Mobilità per tutti: gratuità e agevolazioni per le fasce deboli
  • Mobilità notturna: servizio esteso a tutta l’Umbria
  • Bike sharing, car sharing e car pooling: la condivisione di una cultura civica ambientalista

Umbria cuore verde d’Europa

  • Volumi zero: no al consumo di suolo, sì alla rigenerazione urbana e alla riqualificazione dell’esistente
  • Plastic free: promozione di una cultura ecologista e sensibilizzazione a materiali alternativi
  • Favorire lo sviluppo sostenibile e la giusta transazione
  • Svolta Verde: green economy, politiche a favore del risparmio energetico e delle energie rinnovabili
  • Potenziare la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti
  • Approvare subito la legge regionale sui diritti e tutela degli animali

Lo sport per stare bene

  • Manutenzione e messa in sicurezza degli impianti esistenti
  • Nuovi impianti di livello nazionale (piscine olimpiche, palazzetti europei, impianti di atletica, stadi)
  • Sostegno all’associazionismo e al volontariato sportivo
  • Sensibilizzazione allo sport come stile di vita, alla cura del verde e dei parchi pubblici

Proposta 0: contare di più, costare di meno

  • Dimezzare gli stipendi con l’azzeramento di indennità di funzione e spese di esercizio del mandato: non la solita promessa elettorale, ma una proposta di legge già pronta e attiva da questo mandato
  • Se gli altri consiglieri dovessero bocciarla io lo farò comunque, con i risparmi finanzierò progetti di associazioni ed organizzazioni territoriali di tutta l’Umbria
  • Per tutti gli eletti e i nominati stipendio massimo lordo pari al Sindaco del capoluogo

Il bene più prezioso:
la salute di tutti
,
il welfare per tutti

  • Abbattere le liste di attesa per semplificare la vita dei pazienti e dei loro familiari.
  • Conta ciò che conosci, non chi conosci: rotazione continua e periodica dei dirigenti, concorsi con commissioni esterne, nomine per un solo mandato a struttura e selezione su curriculum senza dati anagrafici.
  • Garantire una presa in carico omogenea e i livelli essenziali di assistenza (LEA) grazie ad un sistema sanitario universalistico ed accessibile
  • Creare efficienza e lavoro: ambulatori e diagnostica anche di sera, sia nel pubblico che nel privato convenzionato.
  • Creare la rete di Case della Salute: poli sanitari, sociali e amministrativi, aperta a tutti e tutti i giorni
  • Ripensare il funzionamento e il ruolo delle Aggregazioni Funzionali Territoriali (AFT) e delle Unità Complesse delle Cure Primarie (UCCP)
  • Istituzione dei Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali e Riabilitativi (PDTAR) a livello regionale per garantire cure uniformi in tutto il territorio
  • Il sociale come strumento di uguaglianza di genere (parità di salario, maternità garantita, rete di asili, sostegno alla genitorialità)
  • Politiche sociali e di sviluppo economico: lotta alle disuguaglianze e alla povertà
  • Sostegno alle realtà del terzo settore e al tessuto associativo e di volontariato

Umbria nessuno escluso: terra di diritti, integrazione e pari opportunità

  • Terra multiculturale e multietnica di pace, accoglienza e antifascismo
  • Sui diritti civili nessuna marcia indietro, ma solo passi avanti
  • Contro ogni tipo di violenza sulle donne e sui minori
    No alle prevaricazioni del DDL PILLON
  • Adesione alla rete RE.A.DY: lotta alle discriminazioni e parità di genere
  • Piena e completa attuazione della legge 194

Scarica il programma completo

Rinnovamento: voce del verbo coraggio

  • Il più giovane candidato in lista
  • Energie nuove, idee nuove e volti nuovi ma non inventati
  • Per una politica che si rinnova ma che non si inventa, che si rigenera ma che non si improvvisa
  • Apriamo una nuova stagione politica: spazio ad una generazione capace, coraggiosa e responsabile

Lavoro come dignità
ed opportunità, impresa come valore e crescita

  • Diritto alla piena e buona occupazione, lotta alla disoccupazione e incentivi per il reinserimento lavorativo di tutte le età
  • Non lasciamo indietro nessuno: maggiori tutele e ammortizzatori sociali per chi è in difficoltà
  • Ottimizzare la programmazione e l’utilizzo dei fondi europei
  • Risorse alle piccole e medie attività artigianali e agricole
  • Sostegno a tirocini e apprendistato retribuiti
  • Tutele a favore dei lavoratori digitali e delle partite iva
  • Dare vita ad un Incubatore d’Impresa tra enti locali e atenei

CREATIVITÀ, CULTURA
E TURISMO
: INVESTIMENTI, VALORIZZAZIONE E TUTELA

  • Incentivare l’industria culturale e l’impresa creativa con appositi investimenti
  • Valorizzazione e tutela del patrimonio storico-artistico, ripensare il sistema museale umbro
  • Finanziamenti integrati per la crescita sociale ed economica
  • Sostenere eventi e festival internazionali, favorire la cultura diffusa e locale
  • Promuovere percorsi storico-artistici, enogastronomici, turistico, naturalistici e paesaggistici
  • Attrarre il turismo congressuale e scientifico

Diritti al futuro: STUDIO, RICERCA E FORMAZIONE

  • Diritto all’istruzione: lotta al caro libri per una scuola davvero gratuita
  • Diritto allo studio: borse di studio, sussidi straordinari alloggi e mense universitarie di qualitá per tutti gli idonei
    Diritto alla tranquillità: messa in sicurezza di spazi scolastici ed universitari
  • Diritto alla socialità: le città come campus naturali
  • Diritto alla mobilità: spostarsi di notte con Giovani in Mobilità (GiMo)
  • Diritto alla scoperta: progetti e scambi internazionali
  • Diritto al lavoro: orientamento e job placement